Scrivere la città. 3° Laboratorio di narrazione urbana


SCRIVERE LA CITTA’ LABORATORIO DI NARRAZIONE URBANA Condotto da Paolo Melissi presso Bezzecca Lab Milano (terza edizione) “Scrivere la Città” è un progetto il cui obiettivo è quello di costituire un momento di riflessione sull’abitare e sulla relazione che il singolo individuo-cittadino stabilisce con la metropoli e lo spazio urbano in cui vive. Un momento

scriveNdOLO


scriveNdOLO No.Lo. – North of Loreto – il social district più famoso di Milano, ma anche il più vivo, attivo e “sperimentale”, è una realtà di grande interesse sotto tutti i punti di vista. Passeggiate d’Autore lancia scriveNdOLO. scriveNdOLO intende coinvolgere gli abitanti del distretto, chiamati a raccontare il luogo in cui vivono e che

Palazzo della Ragione e Piazza dei Mercanti

Lorenzo Pinardi: Antologia meneghina. Passeggiata sulle tracce della tradizione letteraria ambrosiana


  Don Lisander, nell’“Introduzione rifatta da ultimo” del suo Fermo e Lucia, si dilunga in alcune considerazioni, non soltanto sull’Historia come guerra meravigliosa contro la Morte, relative al rapporto tra creazione letteraria e uso del dialetto, sul colore municipale che deturpa gli scritti. L’Italia è tutta un campanile e Alessandro Manzoni sa che la lingua

Piazza San Babila

Donatella D’Angelo: Cerca il cerchio. Passeggiata fotografica di osservazione urbana


  Per strada inizi a vedere il mondo diversamente, come un insieme di forme ed elementi geometrici da usare per portare l’attenzione sul soggetto o inquadrarlo. (Henri Cartier-Bresson) Nella città troviamo un’infinità di angoli che sono potenziali soggetti fotografici, ma è necessario in primo luogo saper osservare. Curve, rette, forme, prospettive, diversi piani, figura umana

Programma novembre - Rifugio di via Bodio

Il Programma di Passeggiate d’Autore – Novembre 2017


Passeggiate d’Autore Programma Autunno 2017 Novembre Info/Prenotazioni: info@passeggiatedautore.it – 339 2220777 Biglietto: 8 euro   Sabato, 4 novembre Stefano Paolo Giussani Milano dal rifugio antiaereo Siete nella Milano del 1943 e state camminando quando le sirene iniziano a diffondere il loro segnale. Dall’arco alpino e dal Po stanno arrivando squadriglie di Lancaster carichi di bombe.